NFT: La piattaforma per vendere e comprare

Gli NFT – Non Fungible Tokens (tokens non fungibili) – sono un tipo particolare di tokens che hanno come proprità peculliare di essere unici e non intercambiabili con altri token dello stesso tipo, come invece succede con Bitcoin ed Ethereum (fungibili).

Ogni token è unico e viene usato per rappresentare a modo di contratto o certificato (digitale) la proprietà di una cosa specifica, come lavori d’arte, proprità immobiliari od oggetti da collezione, sia nella loro forma digitale ma anche appartenenti al mondo reale.

Spesso e volentieri, comunque, gli artisti usano più piattaforme in contemporanea, proprio perché tra di esse ci sono differenze spesso anche sostanziali.

OPENSEA

OpenSea è una piattaforma di facile utilizzo, simile ad eBay, che consente a chiunque di acquistare, vendere o creare i propri NFT. Questo marketplace aggrega varie piattaforme NFT, tra cui anche alcune elencate in questa pagina.

Il sito funziona sia come asta che come “acquista subito”. I potenziali acquirenti possono fare un’offerta e il venditore decide se accettare o meno l’offerta e completare la vendita. In alternativa, gli acquirenti possono pagare l’intero prezzo richiesto e ottenere l’articolo scegliendo l’opzione “acquista ora”.

Se siete delgi artisti, navigando al suo interno potrete trovare tutto il necessario per fare “minting” di non fungible token dei vostri lavori ed in pochi attimi entrare a far parte di uno dei mercati più vibranti in ambito di “crypto art”.

Per impostazione predefinita, i prezzi sono elencati in ETH, ma alcuni articoli hanno un prezzo alternativo come USDC o DAI. Come molte piattaforme DeFi, OpenSea funziona con i portafogli Ethereum più moderni come Meta Mask.

RARIBLE

Rarible è una piattafforma decentralizzata che permette di creare, vendere o acquistare oggetti da collezione digitali, protetti e certificati con la tecnologia blockchain.

Rarible si identifica come il primo mercato al mondo di NFT (Non Fungible Tokens) di proprietà della comunità”. Inoltre, Rarible sfrutta il suo token RARI – che è il primo token di governance al mondo nel campo NFT – per alimentare questo modello di piattaforma gestito dalla comunità.

Rarible ha un’interfaccia utente relativamente semplice e intuitiva che permette in pochi facili passaggi di connettere un wallet decentralizzato alla piattaforma che offre supporto per MetaMask, Wallet-Connect, Fortmatic e WalletLink, ed in pochi minuti creare il proprio NFT o di acquistarne tra quelli messi in vendita nella galleria.

SUPER RARE

SuperRare è una piattaforma in cui gli amanti dell’arte digitale possono connettersi e collezionare – lo chiamano “collezionismo sociale”.

L’idea alla base di SuperRare è la convinzione che il collezionismo sia intrinsecamente sociale, quindi i collezionisti e gli artisti dovrebbero essere in grado di interagire facilmente attorno alla loro passione condivisa.

Sulla piattaforma, gli utenti possono vedere chi sono i migliori collezionisti e artisti di tendenza, quanti pezzi hanno acquistato o creato e quanto ETH hanno speso o accumulato. È inoltre possibile visualizzare l’arte stessa insieme a una descrizione e la sua storia dei proprietari.

ENJINX MARKETPLACE

Enjin Marketplace è il mercato ufficiale per gli NFT basati su Enjin. Consente agli utenti di scoprire, acquistare e vendere NFT dall’interfaccia basata sul web e anche da Enjin Wallet proprietario. Il mercato è stato uno dei primi ad essere online. Consente agli utenti di pagare con ENJ, il token Enjin nativo, tuttavia ETH è ancora necessario per elaborare le transazioni.

La piattaforma si rivolge in particolare ai gamers, con gli NFT proposti utilizzabili in più giochi. Il mercato Enjin ha un volume di scambi significativo, elenca migliaia di risorse e presenta un’interfaccia pulita e ordinata.

MINTABLE

La differenza sostanziale tra Mintable e le due suddette piattaforme è che qui lo standard di NFT non è solo la blockchain di Ethereum ma anche quella di Zilliqa, per cui troveremo anche ZIL come metodo di pagamento.

Mintable è nata nel 2018 e nel 2021 ci ha investito anche il famoso Mark Cuban. Mintable trattiene una fee che va dal 2.5% al 10% per chi vende NFT.

Di recente, la piattaforma ha anche messo all’asta un’opera fisica dell’artista del 20smo secolo Baranoff Rossiné, di cui viene venduto anche l’NFT

NIFTY GATEWAY

La novità di questa piattaforma rispetto alle altre è che qui gli acquisti si possono fare anche usando normale carta di credito. Ovviamente anche MetaMask è supportato, ma per rendere l’onboarding più facile, Nifty Gateway ha deciso di abilitare anche i pagamenti in valuta fiat.

Invece, per chi vende le proprie opere, la monetizzazione avverrà nella stablecoin di USDC.

VIV3.com

Un’altra piattaforma per NFT è quella di Viv3, basata su Flow, la blockchain creata da Dapperlabs, nonché creatori dei famosi Cryptokitties.

Anche su questa piattaforma bisogna superare un colloquio per poter listare i propri NFT, compilando prima un form online.











%d bloggers like this: