NBA 2K20 – cinque modi per diventare una leggenda

Trasformatevi nel giocatore NBA che avete sempre sognato di essere con questi consigli per la modalità La Mia Carriera.

NBA 2K20 è finalmente arrivato e i fan di tutto il mondo si stanno tuffando nella nuova modalità La Mia Carriera.



I giocatori devono dare la loro miglior performance se vogliono sperare di scalare le classifiche e dominare i proprio avversari in campo.

Ma la strada verso la vetta della classifica non è semplice, specialmente nei livelli di difficoltà più alti del gioco

Se è vero che gran parte delle meccaniche di base del gioco sono rimaste immutate rispetto alla release dello scorso anno, ci sono però alcune cose che bisogna sapere prima di buttarsi a capofitto nei match della modalità Carriera.

I più esperti avranno già dimestichezza con le varie skill e opzioni di personalizzazione, ma per i neofiti, scegliere la giusta build del proprio giocatore può essere un’esperienza sconfortante.

Per vostra fortuna, abbiamo messo assieme una pratica guida che copre tutto il necessario, a partire dai distintivi all’editor dei personaggi, perciò assicuratevi di leggere qui sotto i nostri consigli per assicurarvi la miglior esperienza possibile nella modalità carriera di NBA 2K20.

1. Padroneggiate e migliorate le meccaniche di gioco

Se avete intenzione di acquisire un vantaggio competitivo sui vostri avversari in La Mia Carriera, avrete bisogno di diventare dei maestri nelle varie meccaniche di NBA 2K20.

Prima di iniziare la carriera, assicuratevi di avere buoni fondamentali
Prima di iniziare la carriera, assicuratevi di avere buoni fondamentali

Sarà molto più difficile avere successo se non sapete dribblare, fare passaggi, difendere o tirare come si deve, perciò assicuratevi di spendere il tempo necessario ad allenarvi e preparatevi a mettervi al lavoro sulle aree per voi più faticose.

Se vi trovate in difficoltà ad avere la meglio anche sugli avversari più semplici in La Mia Carriera, forse dovete cominciare a spendere un po’ più tempo nella sala allenamenti.

Padroneggiare le varie abilità di NBA 2K20 può essere complicato, specialmente se siete nuovi giocatori, ma i tutorial sono ottimi per imparare i fondamentali.

Una volta che sarete in possesso delle basi, potrete concentrarvi su tecniche più avanzate da usare per avere la meglio su avversari veri e propri. I migliori giocatori di NBA 2K20 sono quelli che si sono presi tutto il tempo necessario per apprendere e perfezionare le abilità della propria squadra, così da conoscerne individualmente i punti di forza, le debolezze e sapere come agire in ciascuna fase del gioco.

La modalità storia del gioco aumenta in difficoltà, e se vorrete essere in grado di sconfiggere i team che incontrerete più avanti nel gioco, è importante avere una comprensione adeguata delle meccaniche di base.

2. Equipaggiate i distintivi giusti per aumentare le vostre statistiche

I distintivi vi danno il controllo sui progressi del vostro personaggio
I distintivi vi danno il controllo sui progressi del vostro personaggio

Oltre alla valuta virtuale, potete utilizzare anche i distintivi per aumentare e migliorare alcune delle statistiche del vostro personaggio.

Ci sono più di 100 archetipi e 50 nuovi distintivi a disposizione dei giocatori da usare e sperimentare, perciò pianificate a dovere la vostra build prima di iniziare a darvi da fare.

Potete ottenere nuovi distintivi per ciascuna delle 4 categorie principali – conclusione, tiro, regia e difesa/rimbalzi.

È importante che vi concentriate su un determinato stile di gioco: per esempio, se volete costruire un forte playmaker, i distintivi Controllo Perfetto, Creatore di Spazi e Spezza Caviglie possono venirvi in aiuto.

Questi distintivi non solo riducono la quantità di energia persa durante i movimenti evasivi, ma vi aiutano anche a liberarvi da difensori particolarmente ostici.

Il sistema di progressione di NBA 2K20 vi permette di migliorare le statistiche dei distintivi, dandovi la possibilità di concentrarvi e perfezionare le aree in cui vorrete eccellere.

Assicuratevi di attivare e sperimentare i vari distintivi che combaciano con il vostro stile, in quanto questi power-up possono migliorare sensibilmente il vostro potenziale nel gioco.

3. Il miglior attacco ha bisogno di una solida difesa

Non sarà emozionante, ma imparare a difendere è cruciale
Non sarà emozionante, ma imparare a difendere è cruciale

La difesa è uno dei fattori che separa immediatamente i giocatori forti da quelli scarsi.

È un aspetto del gioco molto semplice da imparare, ma molti nuovi giocatori spesso la ignorano per esercitarsi nei tiri, convinti che possano portargli i canestri necessari alla vittoria.

Una buona difesa è la differenza tra vittoria e sconfitta, perciò tenete sempre un occhio su come forzare il vostro avversario a tentare giocate che poi punirete.

Applicando la giusta pressione, causerete invariabilmente passaggi non voluti o tiri che potrete rigirare a vostro favore.

Potreste essere tentati di appiccicarvi al vostro avversario, ma è sempre meglio mantenere un minimo di distanza, così che non possano passarvi in scatto.

Questo semplice trucco rimane utile a prescindere dalla vostra abilità in generale, quindi abituatevi a marcare quei giocatori che hanno più probabilità di iniziare delle giocate.

4. Personalizzate il vostro personaggio secondo il vostro stile di gioco

Scegliete con cura i tratti distintivi che volete per il vostro personaggio
Scegliete con cura i tratti distintivi che volete per il vostro personaggio

La personalizzazione del proprio personaggio è una delle cose più importanti che possiate fare nella modalità La Mia Carriera in NBA 2K20, dato che avrà un impatto enorme sulla vostra performance all’interno del gioco.

Scegliere quali statistiche portare al massimo e quali ignorare può essere un po’ complicato, ma se stabilirete in quali ambiti eccellere, le cose diventeranno più semplici da gestire.

Per esempio, avere un giocatore di grande precisione nei passaggi, buona gestione della palla e buoni movimenti in post non solo aumenterà la possibilità di dare al vostro team le opportunità di cui ha bisogno per spiccare su tutti, ma vi permetterà anche di impostare schemi capaci di sfiancare le squadre più fiacche.

Naturalmente, se davvero non riuscite a decidere in quale area specializzarvi, potete sempre indirizzarvi sull’opzione Jolly.

Dopotutto, avere statistiche decenti in conclusione, regia e difesa/rimbalzi vi permetterà di sostenere il vostro team ed evitare gli svantaggi frustranti che derivano dalle build monotematiche.

5. Concentratevi su di voi

La star della squadra siete voi, quindi giocate di conseguenza
La star della squadra siete voi, quindi giocate di conseguenza

Il percorso per sbloccare i distintivi in NBA 2K20 è piuttosto lungo, e ottenere i migliori in assoluto può richiedere molto tempo, specialmente se non date il meglio nelle partite.

Durante la modalità Carriera è importante che vi aggiudichiate la palla il più possibile.

Mentre nel mondo reale dell’NBA può richiedere molto più gioco di squadra, l’intelligenza artificiale idei vostri compagni di squadra in NBA 2K20 sbaglia quasi tutti i tiri e manca anche i passaggi più semplici.

Questo risulta in sconfitte incredibilmente frustranti e può abbassare drasticamente il vostro guadagno di esperienza generale.

Concentratevi sul vostro personaggio e assicuratevi che abbia costante accesso alla palla.

Se giocate nelle difficoltà Superstar o Hall of Fame, allora questo punto è ancora più rilevante, dato che la natura iper-aggressiva delle difese rivali spesso rende pressoché impossibile segnare ai vostri compagni di squadra controllati dal computer.

Se volete ottenere velocemente quei distintivi, vi consigliamo di fare un gioco solitario per guadagnare più punti distintivo possibili per ogni partita.

%d bloggers like this: