Potenza in un carico a triangolo equilibrato

Nel caso di collegamento a triangolo equilibrato, come in fig. 5.2.3, le potenze attiva e reattiva possono essere calcolate come somma delle potenze nelle singole fasi


Fig. 2.3 – Potenza con carico collegato a triangolo.

Poiché il nostro carico è equilibrato

si ricava

Poiché anche le correnti di linea formano una terna equilibrata di modulo

si può ricavare

dove l’angolo φ è sempre quello del triangolo dell’impedenza.

Si conclude che le espressioni delle potenze sono sempre le stesse, sia con carico collegato a stella che con carico collegato a triangolo, purché il carico sia equilibrato.

%d bloggers like this: