Energia immagazzinata nel condensatore

 

Calcoliamo l’energia immagazzinata dal condensatore di fig. 2.5 dopo il tempo T.


Fig 2.5 – Carica del condensatore per mezzo del generatore di corrente ed energia immagazinata

Per il principio di conservazione, non essendo presente alcuna dissipazione, il condensatore immagazzina esattamente l’energia erogata dal generatore, che può essere facilmente calcolata; il diagramma e) di fig. 2.5 rappresenta l’andamento nel tempo della potenza in uscita dal generatore, ottenuta moltiplicando, in ogni istante, la corrente per la tensione. Nell’intervallo Δt l’energia scambiata corrisponde al prodotto

ed è rappresentata dall’area evidenziata.

Durante l’intero intervallo da zero a T, l’energia totale è ottenuta come somma di tutti i contributi elementari, ed equivale all’area del triangoIo sotteso alla retta della potenza e tratteggiato in figura

Ricordando inoltre che Q = CV, l’energia immagazzinata nel condensatore può essere espressa indifferentemente da una delle seguenti espressioni equivalenti

 

Fig 2.6 – Forza di attrazione fra le armature di un condensatore

%d bloggers like this: