Tensione fra i due punti di una rete

Nella rete di fig. 2.4 si vuol calcolare la tensione fra due punti qualsiasi, ad esempio VCE fra i punti C ed E.

Fig 2.4 – Secondo principio di Kirchhoff

Consideriamo l’equazione di una maglia qualsiasi, purché comprendente i punti C ed E: scegliamo la maglia 1 indicata in figura, per la quale vale la relazione

formula

che riscriviamo nella forma

formula

Entrambi i termini dell’ultima equazione sono uguali alla tensione VCE. Se ora scegliamo la maglia 2 otteniamo

formula

Entrambi i termini sono ancora uguali a VCE.

Possiamo concludere che la tensione tra due punti C ed E di una rete si calcola sommando algebricamente tutte le tensioni incontrate lungo un percorso arbitrario che connette C con E.

La somma va eseguita attribuendo segno positivo alle tensioni che presentano il segno positivo verso C, ed attribuendo segno negativo a quelle che presentano il segno positivo verso E.

Molto spesso si richiede di trovare la tensione ai capi di un ramo composto da un generatore e da un resistore, nota la corrente che lo percorre. Si possono presentare i quattro casi illustrati in fig 2.5; le relazioni indicate in figura prendono il nome di legge di Ohm generalizzata.

Fig 2.5 – Legge di Ohm generalizzata.

%d bloggers like this: